Io capisco

Capisco parecchie cose.

Capisco perché qualcuno possa volere votare Grillo. Lo intuivo quasi sei anni fa, che sarebbe potuto succedere e in tutto questo tempo non mi sembra che la politica “ufficiale” abbia fatto molto per togliere argomenti a Grillo e ai suoi. Anzi.

Capisco perché in molti possano non essere molto entuasiasti di votare il PD, di votare il PD di Bersani, di votare SEL. Pure io, che ho votato quest’ultima, non è che abbia brandito la matita copiativa come una spada di fuoco con cui riportare la giustizia (anche perché poi chissà chi l’aveva leccata prima). E non è che sia propriamente andato in giro a convincere gli amici a votare il centrosinistra.

Capisco chi ha scelto di non votare. Se il porcellum fosse un gioco da tavolo dovrebbero drogarmi e picchiarmi fortissimo per convincermi a spenderci del tempo. Un giorno gli storici si interrogheranno su come sia stato possibile che uno Stato abbia affidato per ben tre volte la propria sorte a un meccanismo ideato da uno come Calderoli, per di più reo confesso dell’aver creato una porcata.

Quello che con tutta la buona volontà non riesco a capire è come sia possibile che nel 2013 un terzo circa della gente che è andata a votare abbia scelto di votare ancora per Berlusconi. Ormai sono stanchissimo e lo dico senza più rabbia, spocchia, superiorità, tutti quei sentimenti che i commentatori del Giornale amano attribuire (spesso senza neanche tuti i torti) all’elettorato di sinistra.
Mi arrendo. Riconosco di non saper capire, di non voler capire.
Non ho più neanche la forza di inveire, di maledire, di indignarmi.
Non penso davvero ne valga più la pena.

Mi concentro sui cialtroni vecchi e nuovi spediti a casa a calci (ciao Ingroia, sei ridicolo; ciao Di Pietro, so long and thanks for all the Scilipoti*), assaporo la certificazione numerica dell’irrilevanza di Fini (per il quale però preferirei un epilogo più eclatante, tipo il Tuscania che lo scambia per un corteo non autorizzato di immigrati clandestini). Guardo perplesso quelli che “avesse vinto le primarie Renzi…”.
Penso che Bersani ha comunque fatto peggio di Veltroni e non era semplice.
E poco più.
Per fortuna, ho un casino di altre cose a cui pensare.

* nella mia mente la frase andrebbe tradotta: “grazie di averci lasciato in omaggio Scilipoti”, il che non necessariamente coincide con la traduzione reale

About these ads

4 commenti

Archiviato in politica

4 risposte a “Io capisco

  1. Solo che Scilipoti è stato eletto, mi sa :(
    (Il che aggiugne frustrazione ai dubbi)

  2. Sottoscrivo ogni parola … cavolo, potrei averlo scritto io !!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...